🔴 Aggredito a colpi di bottiglia rotta nel parcheggio: grave un 15enne

Le condizioni del ragazzino hanno richiesto l'intervento urgente dell'elisoccorso. Il giovane è stato portato a Brescia in codice giallo, ma le sue condizioni si sarebbero aggravate dopo il ricovero

0
Bottiglia di vetro rotta, foto generica da Pixabay

Un 15enne  bresciano è stato ricoverato, e ora si trova al Civile in condizioni gravi, in seguito alle ferite subite nell’aggressione avvenuta sabato in un parcheggio di Soncino, a Cremona.

La dinamica di quanto accaduto intorno alle due di notte non è nota. L’unica certezza è che il ragazzino, residente nella Bassa, si è trovato coinvolto in una lite  con altri giovani in un’area di sosta sterrata vicino a via Brescia, non lontano da alcuni locali: la situazione è presto degenerata e uno dei giovani ha rotto una bottiglia di birra, colpendolo ripetutamente. Poi si è dato alla fuga.

Sul posto è immediatamente intervenuta un’ambulanza. Ma le condizioni del ragazzino hanno richiesto l’intervento urgente dell’elisoccorso. Il giovane è stato portato a Brescia in codice giallo, ma le sue condizioni si sarebbero aggravate dopo il ricovero.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri: l’obiettivo è risalire il prima possibile all’aggressore e al movente. Le indagini sarebbero già a buon punto.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome