🔴 Lago di Garda, bresciano indagato per presunti abusi sessuali su una turista 20enne

Il coetaneo avrebbe approfittato della sua condizione di alterazione alcolica costringendola a consumare un rapporto

0
Foto generica da Pixabay

Un giovane bresciano è indagato con l’accusa di aver abusato sessualmente di una turista inglese di 20 anni. E’ accaduto nei giorni scorsi nella zona del lago di Garda, a Gardone Riviera, e la dinamica di quanto attribuito al presunto “aggressore” è ancora da chiarire nei dettagli.

Stando alle poche informazioni disponibili, la giovane – in vacanza sul Benaco – si sarebbe presentata in caserma affermando di essere stata abusata da un coetaneo in un locale della zona: lui avrebbe approfittato della sua condizione di alterazione alcolica costringendola a consumare un rapporto sessuale.

Il giovane bresciano – secondo quanto riferisce il Gdb – avrebbe negato ogni addebito, parlando invece di un rapporto consenziente. Indagano i Carabinieri.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome