🔴 Omicidio di Cologne, la vittima è un 40enne kosovaro con precedenti

La vettura è risultata intestata a un 34enne (kosovaro residente a Rovato), che avrebbe prestato l'auto a un conoscente. Non è chiaro se sia lui la vittima o se sia una terza persona

0
Carabinieri Nucleo Investigazioni Scientifiche, foto d'archivio

E’ stata identificata la vittima del tragico omicidio avvenuto ieri nel Bresciano: si tratterebbe – secondo quanto riportano diverse fonti – di un 40enne kosovaro residente a Rovato. Come noto, il suo cadavere è stata trovato nel bagagliaio di una Range Rover di colore azzurrino data alle fiamme:  era carbonizzato e sostanzialmente irriconoscibile. Non è escluso che l’uomo sia stato ucciso, legato e imbavagliato prima di essere ucciso e abbandonato nell’auto posteggiata nelle campagne tra Cologne e Palazzolo.

La vittima, stando a quanto si apprende, aveva diversi precedenti (ma per la conferma dell’identità bisognerà aspettare l’esito dell’esame del Dna). Mentre la vettura è risultata intestata a un 34enne (kosovaro residente a Rovato, non indagato), che avrebbe prestato l’auto a un conoscente. Non è chiaro se sia lui la vittima o se si tratti di una terza persona.

I Carabinieri, con la Direzione Distrettuale Antimafia di Brescia, sono al lavoro per rintracciare l’assassino e il movente. Non è escluso che il delitto sia maturato in un contesto di illecito ricorrente: a Rovato, infatti, si segnalano diversi episodi criminali legati alla comunità kosovara.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome