🔴 Badia, dal cantiere stradale spuntano due bombe della Seconda Guerra Mondiale

Le bombe - senza spoletta e del peso complessivo di otto chilogrammi - erano collocate a circa un metro di profondità rispetto all'asfalto.

0
Artificiere in azione, immagine da Scuola artificieri, foto d'archivio

Grande sorpresa, ieri mattina, per alcuni operai che erano al lavoro in un cantiere stradale per i sottoservizi nel quartiere della Badia. Dallo scavo, infatti, sono spuntati due ordigni bellici della Seconda Guerra Mondiale.

Le bombe – senza spoletta e del peso complessivo di otto chilogrammi, secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Gdb – erano collocate a circa un metro di profondità rispetto all’asfalto.

I lavori si sono ovviamente interrotti e l’area è stata chiusa per un centinaio di metri attorno al luogo del ritrovamento. Per recuperare le bombe sono intervenuti i militari del Decimo Genio Guastatori di Cremona: mercoledì saranno fatte saltare nell’area dell’ex polveriera di Mompiano.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome