⚠️ Occhio alla Mercedes sulla rampa: torna la truffa della benzina “finita”

L'ultimo caso è avvenuto nei giorni scorsi sullo svincolo della tangenziale tra la sp510 e la Sp19, in direzione Concesio. Ma le segnalazioni sono numerose

0
Benzina finita
Benzina finita, foto da Pixabay

(a.t.) Torna la truffa della benzina finita lungo le strade bresciane. E l’autore del presunto raggiro potrebbe essere lo stesso già segnalato sui social da diversi utenti per episodi simili.

L’ultimo caso è avvenuto nei giorni scorsi sullo svincolo della tangenziale tra la sp510 e la Sp19, in direzione Concesio. Stando alle poche informazioni disponibili e alla segnalazione fatta da un utente in un gruppo Facebook, il presunto truffatore avrebbe posteggiato la sua vecchia Mercedes sulla rampa, scendendo dal mezzo e fermando gli automobilisti di passaggio per chiedere denaro (10 euro) con la motivazione di essere rimasto senza benzina.

“È la terza volta che me lo chiede nello stesso punto in un anno circa”, sottolinea una utente sui social. “Successa la stessa casa alla rotonda dell’autostrada a Ospitaletto e all’uscita per la tangenziale di Iseo”, riferisce un altro. Dopo la nuova segnalazione diversi utenti hanno riferito di essere stati fermati dal conducente della Mercedes con la richiesta di denaro.

Nel 2020 un 22enne era stato anche condannato a un anno e mezzo di carcere per questo tipo di raggiro.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome