🔴 Ghedi, scoperto dal cielo e sequestrato il cimitero abusivo dei camion

A scoprire il deposito abusivo sono stati gli uomini del Sesto stormo dell'Aeronautica di Ghedi nell'ambito del progetto Savager, finalizzato proprio a scoprire dal cielo - attraverso immagini satellitari, immagini di velivoli e droni - eventuali discariche non autorizzate

0
Un esempio delle immagini scattate con il progetto Savager, foto d'archivio da Arpa

L’Arpa di Brescia, su mandato della procura, ha sequestrato un’area di circa 6mila metri quadrati nel territorio di Ghedi. Stando a quanto si apprende, nella zona erano state abbandonate diverse decine di camion, oltre a materiali che avrebbero necessitato di procedure particolari di smaltimento. I mezzi venivano poi smontati e rivenduti a pezzi sul mercato dei ricambi.

A scoprire il deposito abusivo sono stati gli uomini del Sesto stormo dell’Aeronautica di Ghedi nell’ambito del progetto Savager, finalizzato proprio a scoprire dal cielo – attraverso immagini satellitari, immagini di velivoli e droni – eventuali discariche non autorizzate.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome