Sanè punisce l’Inter, il Bayern vince 2-0 a San Siro

0

MILANO (ITALPRESS) – L’Inter parte col piede sbagliato nel girone di ferro di Champions League. Nella prima giornata del gruppo C, troppo Bayern Monaco a San Siro per un 2-0 nel segno di Leroy Sanè. Simone Inzaghi lancia Onana tra i pali e il portiere nerazzurro è subito chiamato in causa a più riprese, rispondendo con attenzione ai tentativi di Kimmich e Muller. L’Inter fa fatica ad affacciarsi dalle parti di Neuer, Muller rinnova il duello con Onana ma è ancora l’estremo difensore ad avere la meglio in due occasioni. L’ex Ajax, però, non può nulla al 25′: lancio illuminante di Kimmich, Sanè controlla alla grande, aggira il portiere e insacca per l’1-0. E’ il risultato con cui le due squadre vanno al riposo, con l’Inter che prova a scattare meglio dai blocchi nella ripresa con Lautaro e Dzeko più coinvolti. Ma l’abbrivio si spegne dopo venti minuti del secondo tempo e i tedeschi non si fanno pregare due volte. Onana rischia di combinarla grossa lasciandosi sfuggire il pallone e viene salvato dal palo, ma il raddoppio arriva al 66′: doppio scambio tra Coman e Sanè, poi D’Ambrosio – capitano di serata – spedisce nella propria porta nel tentativo di allontanare la sfera. Inzaghi ne cambia quattro in un colpo solo (dentro Correa, Darmian, Dimarco e De Vrij) ma l’Inter non dà l’impressione di credere a una difficile rimonta: sbaglia anche Correa all’84’, che si divora la chance per regalare ai suoi un arrembaggio finale. I bavaresi conquistano i tre punti e tengono il passo di un Barcellona a valanga sul Plzen, prossima avversaria dei nerazzurri in un match già importante per le ambizioni di qualificazione.

– foto LivePhotoSport –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.