Degrado e schiamazzi, a Salò scatta il coprifuoco

Le violazioni all’ordinanza saranno punite con sanzioni da 500 a 5.000 euro

0
foto generica da Pixabay

Resterà in vigore fino al 7 ottobre l’ordinanza firmata dal Sindaco di Salò contro il degrado e i disagi creati a disturbo della quiete pubblica nella zona di Largo Dante Alighieri, nelle vicinanze della stazione dei pullman. Sembra infatti che alcuni avventori rimanessero nell’area fino a tarda notte, provocando schiamazzi e situazioni indecorose anche contro il patrimonio pubblico.

Il primo cittadino di Salò Gianpiero Cipani ha quindi disposto che tutti gli esercizi pubblici presenti nella zona circostante Largo Dante Alighieri debbano anticipare l’orario di chiusura alle 21 con decorrenza immediata. L’ordinanza fa seguito a diversi episodi segnalati dai cittadini o registrati dagli agenti della polizia locale. 

Le violazioni all’ordinanza saranno punite con sanzioni da 500 a 5.000 euro.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome