🔴 Val Camonica, utilitaria schiacciata da un camion: guidatrice illesa per miracolo

L'autista del mezzo pesante ha riportato solo qualche contusione. Più grave il conducente di una seconda vettura, trasportato in volo all'ospedale: non sarebbe comunque in pericolo di vita

0
Eliporto H. Bergamo FOTO d'archivio (Martina Santimone per Areu)

Chi è arrivato sul posto subito dopo l’incidente ha pensato al peggio. La scena, infatti, era quella di un’utilitaria con un mezzo pesante semiribaltato (e in bilico su un viadotto) che la schiacciava per tre quarti. Ma per fortuna la conducente della vettura non ha riportato ferite gravi.

E’ accaduto ieri lungo la statale 42, a Braone. La dinamica non è ancora nota, ma all’origine dell’incidente – che ha coinvolto due auto e il camion – potrebbe esserci stata un’invasione di corsia. La certezza è che sul posto (oltre a Vigili del fuoco e Stradale) sono arrivati due ambulanze, l’automedica e l’elisoccorso.

La donna alla guida della Suzuki Ignis schiacciata è stata estratta dalle lamiere, ma sarebbe rimasta miracolosamente illesa. Mentre l’autista del mezzo pesante ha riportato solo qualche contusione. Più grave il conducente di una seconda vettura, trasportato in volo all’ospedale: non sarebbe comunque in pericolo di vita.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome