🔴 Maxi frode fiscale, irreperibili due coniugi bresciani

Sarebbero due coniugi residenti in provincia di Brescia le persone al momento  ancora irreperibili dopo il maxi blitz scattato nei giorni scorsi

0
Polizia e Carabinieri in azione a Brescia
Polizia e Carabinieri in azione a Brescia, foto da ufficio stampa

Sarebbero due coniugi residenti in provincia di Brescia le persone al momento  ancora irreperibili dopo il maxi blitz scattato nei giorni scorsi che ha condotto all’esecuzione delle misure cautelari a carico di ben 27 soggetti in merito ad una frode fiscale di grande portata.

L’operazione è stata effettuata al termine delle indagini avviate nel 2019 dalla Compagnia Carabinieri di Gardone Val Trompia e dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Gardone Val Trompia.

Gli accertamenti degli inquirenti avrebbero fatto emergere una serie di illeciti nel settore dei materiali ferrosi con un giro di fatture false per circa 500 milioni di euro. Secondo quanto si apprende mancherebbero però all’appello proprio le menti della frode, ovvero una coppia che avrebbe orchestrato l’organizzazione.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome