🔴 Airshow a Desenzano: dall’aiuola spunta una bomba a mano

L'ordigno bellico è stato appoggiato delicatamente a terra, mentre sul posto sono arrivati Carabinieri e Polizia, che hanno isolato l'area in attesa degli artificieri

0
Bomba a mano, foto generica d'archivio su immagine Pixabay

Una stupida provocazione? Oppure la volontà di “smaltire” velocemente un vecchio residuato, visto che qualcuno l’avrebbe certamente notato subito? La risposta alle domande, al momento, non c’è. Ma la certezza è che ieri – quando lo spettacolo delle Frecce Tricolori era appena ultimato – un passante ha notato un vecchio ordigno bellico in un’area verde adiacente a piazza Cappelletti di Desenzano.

Erano circa le 14. La bomba – un ordigno tedesco della Seconda Guerra Mondiale arrugginito – era nell’erba, circondata da persone che non l’avevano notata. Il passante, incurante del pericolo, avrebbe quindi raccolto l’ordigno (che per fortuna era senza innesco) portandolo ai Vigili del fuoco.

In quel momento sono scattate le procedure di sicurezza. L’ordigno bellico è stato appoggiato delicatamente a terra, mentre sul posto sono arrivati Carabinieri e Polizia, che hanno isolato l’area in attesa degli artificieri.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome