🔴 Maxievasione con base a Gussago, scovati sotto terra 4 milioni di euro in contanti

Con l'aiuto di cani addestrati ad hoc (i cosiddetti cash dog), di intercettazioni ambientali e di strumentazioni all'avanguardia, oltre che di ruspe, le forze dell'ordine - nel fine settimana - hanno ritrovato il tesoretto della banda, disseminato nelle campagne franciacortine, sotto terra, in fusti e sacchi

0
Soldi, foto generica (da Pixabay)
Soldi, foto generica (da Pixabay)

Ben 4 milioni di euro in contanti. E’ quanto hanno recuperato i militari della Finanza e dei Carabinieri nelle campagne di Gussago, non lontano da quella che era ritenuta la base del gruppo che avrebbe orchestrato una truffa allo Stato con circa 500 milioni di euro di fatture false e 90 milioni di Iva evasa.

Con l’aiuto di cani addestrati ad hoc (i cosiddetti cash dog), di intercettazioni ambientali e di strumentazioni all’avanguardia, oltre che di ruspe, le forze dell’ordine – nel fine settimana – hanno ritrovato il tesoretto della banda, disseminato nelle campagne franciacortine, sotto terra, in fusti e sacchi. A riportarlo è l’edizione odierna del Gdb.

Nell’ambito dell’indagine sono 77 le persone indagate. La testa del sodalizio criminale era una coppia residente a Gussago insieme al figlio. La donna si è costituita nelle scorse ore, ma all’appello manca ancora lui, ritenuto la vera mente del gruppo. Il sospetto degli investigatori è che il denaro nascosto possa essere molto più abbondante: le ricerche continuano.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome