🔴 Bus Rovato-Iseo, Balotta all’attacco: studenti costretti a fare il doppio abbonamento

"Al momento gli studenti si 'arrangiano' acquistando il biglietto ordinario di andata di Arriva e di ritorno di FNME. Ma se fosse sempre così, calcolando lo sconto del mensile i costi sarebbero superiori e inaccettabili"

0
bus - foto REDioACTIVE da Pixabay
bus - foto REDioACTIVE da Pixabay

“L’Agenzia della Mobilità (autorità regolatoria del trasporti pubblico in provincia) deve risolvere presto questo incredibile problema”. A lanciare l’appello è Dario Balotta (segretario di Legambiente Basso Sebino e candidato al Senato nel collegio di Brescia per l’Alleanza Verdi-Sinistra) e il caso è quello della linea della Franciacorta, che da Rovato va a Iseo (all’istituto Antonietti) passando per Cazzago, Bornato, Passirano, Monterotondo e Borgonato. Qui, infatti, gli studenti sarebbero costretti a fare due abbonamenti con compagnie diverse: uno per andare a scuola e l’altro per tornare.

“Nel 2004 furono riassegnate le linee di trasporto pubblico della provincia di Brescia – spiega Balotta – l’assegnazione alle varie compagnie fu fatta talmente bene che la linea del mattino Rovato-Iseo delle 6,45 fu assegnata alla Sia, ora Arriva, e quella di ritorno, alla fine delle lezioni Iseo-Rovato fu affidata a FNMA (Ferrovie Nord Autoline).  Risultato di ciò, ogni anno i 50 studenti che si servono del bus, non sapeva se acquistare l’abbonamento mensile da Arriva o da FNMA”.

Il problema, continua Balotta, era stato sistemato “con un tacito accordo tra i due vettori che consentiva di usare gli autobus a prescindere dall’abbonamento acquistato”. Ma quest’anno FNMA “pretende che al ritorno gli studenti siano muniti del loro titolo di viaggio, costringendoli così, a munirsi del biglietto di Arriva per l’andata”.

“E’ paradossale e costoso far acquistare due abbonamenti diversi la stessa tratta”, incalza l’ambientalista che aggiunge: “Al momento gli studenti si ‘arrangiano’ acquistando il biglietto ordinario di andata di Arriva e di ritorno di FNME. Ma se fosse sempre così, calcolando lo sconto del mensile i costi sarebbero superiori e inaccettabili”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome