🔴 Garda, strappa la catenina a una 94enne: preso e incarcerato

E' successo lunedì sera, intorno all'ora di cena, nelle vicinanze dell'Hotel Garden di viale Marconi. Il malvivente, un giovane di colore, ha avvicinato la vittima (una 94enne) con la scusa di chiederle alcune informazioni

0
Polizia locale, foto d'archivio

E’ stato bloccato da un cittadino e poi accompagnato in carcere. E’ finita nel migliore dei modi – per tutti, non certo per lui – la corsa di un giovane straniero che aveva scippato la catenina a un’anziana a Toscolano Maderno, sul lago di Garda.

E’ successo lunedì sera, intorno all’ora di cena, nelle vicinanze dell’Hotel Garden di viale Marconi. Il malvivente, un giovane di colore, ha avvicinato la vittima (una 94enne) con la scusa di chiederle alcune informazioni. Quindi le ha strappato la collana, tentando di prenderle anche la borsetta. La donna è caduta a terra, ma si è rialzata ed è rientrata in albergo per chiedere aiuto.

Senza pensarci troppo il titolare dell’hotel si è messo alla caccia del ladro, che è stato individuato pochi minuti dopo sulle scalette della stazione dei bus. Il presunto malvivente ha negato ogni responsabilità e ha provato anche a sbarazzarsi della refurtiva, trovata poi in una siepe lì vicino. Ma la Polizia locale lo ha preso in consegna e portato in carcere in attesa di giudizio.

L’anziana, invece, è stata accompagnata in ospedale per accertamenti: per fortuna, sta bene.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome