La denuncia degli antagonisti: nel 2022 tre sfratti al giorno nel Bresciano

L'Associazione Diritti per tutti denuncia insieme ad altri attivisti una situazione di costante emergenza riguardo al tema degli sfratti

0
Picchetto contro uno sfratto - foto da associazione diritti per tutti Brescia

«Muri popolari hanno impedito stamattina 10 sfratti per morosità incolpevole a Brescia. I picchetti organizzati dall’Associazione Diritti per tutti, Collettivo Gardesano Autonomo e CSA Magazzino47 hanno riguardato diversi quartieri, da Via Milano 59 a via Fratelli Bandiera al Carmine; da via Boves, via Rodi, via Corfù alla zona nord con via Zadei e via Lantieri».

A raccontare un’altra giornata di mobilitazione per il diritto alla casa è Umberto Gobbi dell’Associazione Diritti per tutti, che denuncia insieme ad altri attivisti una situazione di costante emergenza riguardo al tema degli sfratti. Nel 2022 sarebbero state almeno 760 le sentenze di sfratto emesse nel Bresciano nei confronti di cittadini morosi: in sostanza tre al giorno. Numeri importanti che, seppur inferiori a quelli registrati in passato quando gli sfratti erano circa 2mila all’anno (nel 2015), descrivono un forte disagio sociale ed economico per molte famiglie sempre più vessate da bassi introiti, spese gravose e –  secondo gli attivisti – la mancanza di risposte da parte delle istituzioni.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome