Corse soppresse e mancate fermate dei bus, Montirone chiede di potenziare il servizio

Il sindaco si lamenta della soppressione di corse e delle "mancate fermate nei confronti di chi ha già sostenuto le consistenti spese per l'abbonamento spesso annuale"

0
Autobus Arriva Sia, foto generica

“Si chiede di valutare con urgenza un potenziamento delle corse al fine di eliminare i disagi arrecati alle famiglie e agli alunni”. A metterlo nero su bianco, in una pec inviata ai vertici di Arriva Spa e diffusa via social sui canali istituzionali del Comune, è il sindaco di Montirone Francesco Spagnoli, che risponde così ai numerosi disagi lamentati dagli utenti circa il servizio di trasporto pubblico.

“Con l’apertura dell’anno scolastico appena iniziato – si legge nel documento – abbiamo sin da subito avuto segnalazioni da parte di genitori ed alunni in merito alle disfunzioni del servizio di trasporto pubblico locale extraurbano, presso il Comune di Montirone, in merito alla soppressione di corse, alle mancate fermate nei confronti di chi ha già sostenuto le consistenti spese per l’abbonamento spesso annuale. Alla luce di quanto sopra esposto – conclude il testo – con la presente si chiede di valutare con urgenza un potenziamento delle corse al fine di eliminare i disagi arrecati alle famiglie e agli alunni”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome