🟢 Turismo, Padernello sogna di essere tra i borghi più belli d’Italia

A sostenere l'impresa dell'ingresso della frazione di Padernello nell’Associazione de «I borghi più belli d’Italia» anche la Fondazione Castello di Padernello

0
Castello di Padernello, foto da ufficio stampa

Padernello aspira a diventare uno dei borghi più belli d’Italia. Lo testimonia l’avvio dei lavori che riguardano la pavimentazione di via Cavour, l’illuminazione pubblica, i parcheggi, alcuni servizi.

L’apertura dei cantieri è stata possibile grazie agli 848mila euro a fondo perduto ottenuti da Regione Lombardia nell’ambito del bando “Borghi antichi” vinto dal Comune di Borgo San Giacomo. “Naturalmente – scrive il sindaco Giuseppe Lama sui social – il Borgo che aveva le caratteristiche per partecipare e vincere il Bando era la frazione di Padernello con la presenza trainante del Castello.”

A sostenere l’impresa dell’ingresso della frazione di Padernello nell’Associazione de «I borghi più belli d’Italia», iniziativa promossa dalla Consulta del turismo dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci), anche la Fondazione Castello di Padernello, che continua la sua attività di promozione storico-culturale del forte.

Prossimo appuntamento in programma domenica 25 settembre con Padernello a tavola: una cena itinerante, passando da un ristorante all’altro del paesino rurale di Padernello per giungere infine al Castello di Padernello, ultima tappa di un gustoso percorso tra i piatti tipici della Bassa Bresciana.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome