🔴 Il sindacato di Polizia: subito taser e spray urticante per chi opera nelle zone calde

Il sindacato cita l'intervento di lunedì scorso, quando gli agenti Polfer erano stati chiamati a intervenire nel supermercato interno alla stazione "perché un ragazzo senegalese, dopo aver rubato dei prodotti alimentari, aveva spintonato la commessa": due agenti sono rimasti feriti

0
Polfer
Polfer, foto d'archivio

Servono il prima possibile strumenti come il taser e lo spray urticante. A chiederlo, con una nota, è il sindacato di Polizia Sap di Brescia, guidato da Andrea De Brasi, che invoca nuove “armi” a supporto dell’attività degli agenti che “operano in zone di degrado, come la stazione ferroviaria, vittime di continue violenze da parte di malviventi”.

Il sindacato, in particolare, cita l’intervento di lunedì scorso, quando gli agenti Polfer erano stati chiamati a intervenire nel supermercato interno alla stazione “perché un ragazzo senegalese, dopo aver rubato dei prodotti alimentari, aveva spintonato la commessa del negozio e si era dato alla fuga”.

I poliziotti hanno velocemente rintracciato il presunto aggressore, ma “lo straniero ha opposto resistenza, dimenandosi violentemente e cercando di colpire gli agenti per potersi dare alla fuga” e sono dovuti intervenire ben sei agenti, che “non essendo in possesso di strumenti deterrenti quali il Taser o lo spray urticante, hanno fatto di tutto per evitare che il giovane nuocesse a sé o ad altri”. Purtroppo “la violenta colluttazione che ne è scaturita ha portato all’ammanettamento e all’arresto del senegalese per rapina e alle lesioni a danno di due degli agenti intervenuti, che una volta in ospedale sono stati giudicati guaribili in 8 e 10 giorni”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome