🔴 Bassa, 35enne in mimetica si masturba di fronte a una giovane: denunciato

Lunedì è stato processato per direttissima e condannato a due anni - con pena sospesa - per atti osceni in luogo pubblico e per documenti falsi.

0
carabinieri - Foto di djedj da Pixabay
carabinieri - Foto di djedj da Pixabay

Un 35enne di Carpenedolo è stato denunciato e condannato per atti osceni in luogo pubblico. E a incastrarlo è stata la tenuta decisamente particolare con cui ha messo in scena la sua folle “esibizione”.

Stando a quanto si apprende, infatti, sabato mattina l’uomo ha raggiunto un parco del Comune bassaiolo, ha avvicinato la panchina su cui una giovane stava leggendo un libro e ha iniziato a masturbarsi di fronte alla ragazza, che poi ha presentato denuncia ai carabinieri.

L’uomo – secondo quanto riferito dalla vittima – indossava una tuta mimetica e i militari non ci hanno messo molto a individuarlo. Quando i Carabinieri lo hanno fermato, poi, il 35enne ha mostrato documenti falsi, aggravando la propria posizione.

Lunedì è stato processato per direttissima e condannato a due anni – con pena sospesa – per atti osceni in luogo pubblico e per documenti falsi.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome