Lonato, scade la concessione: addio al chiosco Madai

 Questa sera per l'ultimo cocktail un Closing party che coinvolgerà tutti i clienti

0
La spiaggia del Chiosco Madai di Lonato nella passata gestione
La spiaggia del Chiosco Madai di Lonato nella passata gestione, foto Madai

Fine di un’era a Lonato del Garda con la chiusura del chiosco “Madai”, piccola struttura ricettiva affacciata sulla spiaggia divenuta per molti punto di riferimento della zona per pranzi, colazioni, aperitivi e momenti gioiosi da condividere in compagnia.

Tutto era iniziato nel 2007 quando il chiosco era quasi “una baracca”, confessa in un post  reso pubblico sui social Fiorella Neri, titolare del noto locale. Poi la trasformazione. «Il Madai prendeva sempre più vita tanto che dopo un paio di anni i ragazzi dicevano “vieni al Madai” e non più al chioschetto vicino al Cocco.»

Oggi, però, si chiude un capitolo: la concessione è scaduta e finché non vi sarà un nuovo bando le serrande del Madai rimarranno abbassate. Questa sera, per l’ultimo cocktail, si terrà un Closing party che coinvolgerà tutti i clienti che in questi anni hanno dato al chiosco la possibilità di crescere. Intanto il comune attende i fondi del Pnrr per riqualificare tutta l’area.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome