🔴🔴🔴 Omicidio di Marcheno: Giacomo Bozzoli condannato all’ergastolo

I giudici della Corte d'assise di Brescia lo hanno ritenuto colpevole di omicidio e distruzione di cadavere, come chiesto dall'accusa, nonostante la difesa ne avesse chiesto l'assoluzione con formula piena per mancanza di prove.

0
Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno scomparso nel nulla
Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno scomparso nel nulla

Ci sono voluti sette anni. E restano da vedere i futuri gradi di giudizio. Ma oggi è arrivata la prima sentenza e Giacomo Bozzoli è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio dello zio – Mario Bozzoli – avvenuto l’8 ottobre del 2015.

I giudici della Corte d’assise di Brescia – dopo una decina di ore di camera di consiglio – lo hanno ritenuto colpevole di omicidio e distruzione di cadavere, come chiesto dall’accusa, nonostante la difesa ne avesse chiesto l’assoluzione con formula piena per mancanza di prove.

Mario Bozzoli scomparve misteriosamente nella fonderia di Marcheno, in Valtrompia, che gestiva con il fratello e i nipoti. Alle 19.13 chiamò la moglie per annunciare che avrebbe fatto tardi. Poi di lui nessuna traccia. Alle 22 il figlio si recò nell’impianto per cercarlo: c’erano i figli del fratello e altri operai – compreso Giuseppe Ghiardini, addetto al forno della fonderia dove sarebbe stato bruciato il cadavere, che sei giorni dopo si è tolto la vita ingoiando una capsula di cianuro – ma di Mario nessuna traccia apparente.

Il movente dell’omicidio (ma a dirlo con “certezza” saranno le motivazioni della sentenza) sarebbe di natura economica, “conseguenza” delle liti per la gestione dell’azienda da parte del fratello e dei nipoti.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome