🔴 Truffe e non solo: per lui si riaprono le porte del carcere

Nella giornata di mercoledì, gli agenti della Polizia locale di Brescia hanno rintracciato l'uomo - già domiciliato in città, ma da qualche tempo a Travagliato - per notificargli il provvedimento di revoca del decreto di sospensione della carcerazione.

0
Carcere, foto generica da Pixabay

E’ tornato in carcere, dove già aveva scontato diversi anni di reclusione per diversi reati e, in particolare, per una serie di truffe agli anziani.

Nella giornata di mercoledì, gli agenti della Polizia locale di Brescia hanno rintracciato l’uomo – già domiciliato in città, ma da qualche tempo a Travagliato – per notificargli il provvedimento di revoca del decreto di sospensione della carcerazione.

Non ha opposto resistenza: accompagnato a Canton Mombello – riferisce l’edizione odierna di Bresciaoggi – dovrà ora scontare altri due anni per ricettazione.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome