🔴 Omicidio Carol Maltesi, nel processo ora la parola passa ai carabinieri

Le indagini furono inizialmente coordinate dal comandante della compagnia dei Carabinieri di Breno, Norberto Rosano, e dal colonnello Francesco Tocci, che arrivarono alla rapina conclusione del caso.

0
Carol Maltesi, uccisa da Davide Fontana

Nuova udienza, nella giornata del 28 novembre, per il processo che si sta svolgendo a Busto Arsizio a carico di Davide Fontana, l’ex bancario (ma anche attore hard, blogger e fotografo) che lo scorso 11 gennaio ha brutalmente ucciso la 26enne Carol Maltesi (attrice hard nota come Charlotte Angie), facendola poi a pezzi e abbandonando il suo corpo a Paline di Borno.

Dopo la prima udienza, con le richieste di accusa e difesa, ora tocca ai testimoni. La parola, nella mattinata, passerà alle forze dell’ordine che hanno indagato sul caso. Le indagini, lo ricordiamo, furono coordinate dal comandante della compagnia dei Carabinieri di Breno, Norberto Rosano, e dal colonnello Francesco Tocci, che arrivarono alla rapina conclusione del caso.

Fu nelle loro mani che, a marzo, il direttore di BsNews.it consegnò il mini-dossier che conteneva l’identità della vittima di Borno (fino a quel momento ignota) e le chat avute poche ore prima con l’assassino, che si spacciava per la vittima. Poche ore dopo – allarmato dai primi articoli di giornale che riprendevano quanto pubblicato da BsNews.it – Fontana si presentò spontaneamente in caserma per denunciare la scomparsa di Carol: ne uscì in manette.

La chat di BsNews con Charlotte Angie quando era già stato trovato il corpo
La chat di BsNews con Charlotte Angie quando era già stato trovato il corpo


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome