🔴 Azione e Italia Viva compatte sulle provinciali: serve un candidato condiviso anche con il centrodestra

Al tavolo erano presenti per Italia Viva il coordinatore provinciale Giambattista Groli, il vicepresidente della provincia Guido Galperti, il presidente dell’assemblea provinciale Giuseppe Taini e il capogruppo in Loggia Dionigi Guindani mentre per Azione la vicesegretaria nazionale Sen. Mariastella Gelmini e il segretario provinciale On. Fabrizio Benzoni.

0
Giuseppe Taini, foto da Linkedin

Si è tenuta oggi la prima riunione di coordinamento fra Azione Brescia e Italia Viva Brescia. Un appuntamento a cui hanno partecipato i massimi riferimenti dei due partiti e da cui non sono uscite indicazioni sulle prossime elezioni per la città. Ma sulle provinciali è arrivata la richiesta unitaria di un candidato condiviso con tutte le forze politiche, centrodestra incluso.

Al tavolo erano presenti per Italia Viva il coordinatore provinciale Giambattista Groli, il vicepresidente della provincia Guido Galperti, il presidente dell’assemblea provinciale Giuseppe Taini e il capogruppo in Loggia Dionigi Guindani mentre per Azione la vicesegretaria nazionale Sen. Mariastella Gelmini e il segretario provinciale On. Fabrizio Benzoni.

“La prima riunione – informa una nota – ha permesso di ribadire la compattezza del Terzo Polo rispetto alla visione sulle elezioni provinciali del 2023, con la richiesta a tutte le forze politiche di ragionare per una candidatura unitaria e il ritorno alla Provincia come casa dei Comuni, in cui l’ente di secondo livello torni a prendere decisioni condivise nel bene della collettività con il massimo consenso possibile” (una proposta già avanzata pubblicamente da Galperti e condivisa da Lega e Forza Italia).

“Nei prossimi incontri – si legge ancora – anche alla luce della evoluzione del quadro politico nazionale e regionale, la coalizione inizierà ad esaminare le strategie politiche ed elettorali per affrontare le prossime scadenze regionali ed amministrative e le attività politiche comuni per un maggior radicamento territoriale della federazione. Queste riunioni, che saranno convocate con periodicità – continua il comunicato – saranno calendarizzate con l’obiettivo di prendere decisioni comuni rispetto alle prossime elezioni regionali, provinciali e amministrative ma anche sui temi strategici della nostra provincia, cosi come il processo federativo in corso fra le due forze farà per quanto riguarda le questioni nazionali”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome