🔴 Garda, aggredisce sessualmente coppia di fidanzati minorenni al camping: nei guai una turista

La 55enne, mentre il marito dormiva, avrebbe fatto irruzione nel bungalow in cui i due si stavano scambiando effusioni: respingerla non è stato facile

0
Foto generica da Pixabay (non si riferisce direttamente ai fatti citati nell'articolo)

Una 55enne residente in Germania è accusata di aver aggredito e molestato sessualmente due minorenni in un camping di Manerba. A raccontare i fatti – che risalgono alla fine di agosto del 2020 e in questi giorni sono finiti nelle aule di tribunale – è il Corriere della Sera.

Stando all’accusa, una coppia di fidanzati all’epoca minorenni si trovava all’interno di un bungalow, forse impegnata in effusioni, quando la donna (che era in villeggiatura nello stesso campeggio insieme al marito) avrebbe fatto improvvisamente ingresso nella stanza, pretendendo di avere un approccio sessuale con i due.

La 55enne avrebbe rivolto le sue attenzioni prima alla ragazzina, cercando di sfilarle i pantaloni, e poi al ragazzo. Per i due respingere le sue avance non è stato facile: la donna, dopo essere stata respinta, li avrebbe perfino inseguiti nei vialetti. La tentata aggressione, quindi, sarebbe stata fermata dall’intervento di altri villeggianti e del marito, che fino a quel momento dormiva beatamente nel proprio bungalow.

Sempre stando a quanto riferisce il Corsera, il legale della donna avrebbe proposto di patteggiare un anno e otto mesi con pena sospesa.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome