🔴 Valcamonica, palpeggia una 15enne alla gita dell’oratorio: condannato a due anni

La giovane milanese era in gita con i coetanei in una struttura di Sonico, in Valcamonica. Ma - in un momento di confusione - l'accompagnatore le avrebbe messo le mani addosso

0
Palagiustizia di Brescia, foto d'archivio

Un 65enne è stato condannato a due anni di carcere, con rito abbreviato, per aver palpeggiato una ragazzina di soli 15 anni durante una gita dell’oratorio.

I fatti risalgono all’estate dello scorso anno. La giovane milanese era in gita con i coetanei in una struttura di Sonico, in Valcamonica. Ma – in un momento di confusione – l’accompagnatore le avrebbe messo le mani addosso.

La madre scoprì l’accaduto attraverso il cellulare della figlia, intercettando alcuni messaggi in cui l’uomo le chiedeva scusa per quanto accaduto. Poi è emersa la verità ed è scattata la denuncia ai Carabinieri. Il pm aveva chiesto per lui un anno di reclusione, il giudice ha deciso una pena più alta.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome