Mascherine, no della Regione al ritorno delle mascherine sui mezzi pubblici

Massardi (Lega): “Ricordo ai 5Stelle che non si possono fare richieste in base al colore del Ministro che hanno di fronte. Questo Governo emanerà regolamenti in base ai dati scientifici e sanitari e non in base alle convenienze politiche come troppo spesso avvenuto"

0
Mascherina, foto generica da Pixabay
Mascherina, foto generica da Pixabay

“Secco no dal Consiglio regionale della Lombardia alla reintroduzione dell’utilizzo di dispositivi di protezione (mascherine) sui mezzi del trasporto pubblico regionale. Basta con le misure meramente ideologiche: il tempo di Speranza è per fortuna finito e speriamo non torni più”. Così Floriano Massardi (Lega) consigliere regionale della Lega in merito alla mozione proposta dai 5Stelle e bocciata oggi dall’Aula.

“Come è evidente – aggiunge l’esponente del Carroccio – i 5Stelle non perdono occasione per attaccare il nuovo Governo, ma non hanno chiaro come è stato il susseguirsi dell’obbligo di indossare la mascherina sui mezzi pubblici, obbligo non rinnovato e scaduto lo scorso 30 settembre come aveva previsto l’ex Ministro della salute Speranza. Obbligo rinnovato sempre dal Ministro Speranza solo per le RSA e gli Ospedali fino al 31 ottobre e poi così confermato dal nuovo Ministro della salute Schillaci fini al 31 dicembre, sempre con esclusione dei mezzi pubblici”.

“Ricordo ai 5Stelle – incalza – che non si possono fare richieste in base al colore del Ministro che hanno di fronte. Questo Governo emanerà regolamenti in base ai dati scientifici e sanitari e non in base alle convenienze politiche come troppo spesso avvenuto. Il neo Assessore regionale al Welfare Guido Bertolaso, al quale mando i miei auguri di buon lavoro – conclude Massardi – saprà fare le proposte adeguate e coerenti in Conferenza Stato-Regioni. I cittadini devono tornare ad essere liberi di decidere se utilizzare o meno le mascherine sui mezzi pubblici. Oggi è inutile limitare le libertà individuali se non ci sono pericoli per gli Ospedali” conclude Massardi.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome