Beretta Holding, investimento da 60 milioni per un nuovo stabilimento (negli Usa)

Beretta Holding impiega già quasi 1.000 dipendenti negli Stati Uniti attraverso le controllate Beretta USA, Benelli USA, Burris, Steiner eOptics e Norma Precision

0
Beretta, la firma dell'accordo negli Usa, foto da ufficio stampa

Pietro Gussalli Beretta, presidente e Ad di Beretta Holding S.A., ha annunciato oggi i piani di Beretta Holding per incrementare ulteriormente la sua forte presenza negli Stati Uniti, grazie alla recente acquisizione di Norma Precision, investendo 60 milioni di dollari in un impianto per la produzione e distribuzione di munizioni e che sarà situato a Savannah, nello Stato della Georgia.

Beretta Holding impiega già quasi 1.000 dipendenti negli Stati Uniti attraverso le controllate Beretta USA, Benelli USA, Burris, Steiner eOptics e Norma Precision. Il Gruppo gestisce anche i prestigiosi negozi di Dallas e New York. Il nuovo impianto – che sarà di 300.000 piedi quadrati (pari a circa 28.000 metri quadri) e coprirà l’intera catena del valore delle munizioni, dalla produzione all’assemblaggio, fino alle attività di distribuzione – offre al Gruppo un’opportunità significativa per aumentare ulteriormente la sua già ampia presenza negli Stati Uniti, aggiungendo le munizioni alle sue attività americane.

, Presidente e Amministratore Delegato di Beretta Holding S.A. Norma Precision, che da 120 anni fornisce munizioni di alta qualità, costruirà uno stabilimento all’avanguardia di 300.000 piedi quadrati (pari a circa 28.000 metri quadri) che coprirà l’intera catena del valore delle munizioni, dalla produzione all’assemblaggio, fino alle attività di distribuzione.

“Sono lieto di annunciare il nostro impegno ad investire 60 milioni di dollari attraverso la nostra nuova controllata americana nel settore delle munizioni, Norma Precision. Insieme alla mia famiglia e a Beretta Holding, siamo molto orgogliosi di aggiungere la produzione di munizioni alla nostra presenza negli Stati Uniti. Questo è un momento molto speciale perché ora possiamo fornire ai nostri clienti statunitensi una gamma completa di prodotti premium fabbricati localmente, che vanno dalle armi portatili leggere, alle munizioni fino alle ottiche, tutti riuniti sotto lo stesso Gruppo. Stiamo anche sostenendo l’economia locale con la creazione di centinaia di nuovi posti di lavoro”, ha dichiarato Beretta.

 Beretta Holding

Guidata dal Presidente e Amministratore Delegato Pietro Gussalli Beretta insieme al fratello Vice Presidente Franco Gussalli Beretta, Beretta Holding S.A. è la capogruppo del famoso Gruppo industriale e leader riconosciuto a livello mondiale nel settore delle armi portatili leggere di alta qualità, delle munizioni di alta qualità, delle ottiche, dell’abbigliamento e degli accessori dedicati alla caccia, allo sport, all’outdoor, alla difesa e alle forze dell’ordine. Il Gruppo Beretta Holding è una delle più antiche aziende familiari al mondo, con un prestigioso patrimonio di quasi 500 anni di esperienza nel settore. Gestisce più di 15 siti produttivi sparsi in tutto il mondo e una delle più forti reti di distributori. Oggi Beretta Holding impiega oltre 6.500 persone. Grazie alla visione della famiglia Gussalli Beretta e a una strategia globale, il Gruppo Beretta Holding è un attore mondiale con un fatturato di oltre 1,5 miliardi di dollari annui, più di 50 società controllate e un ampio portafoglio di oltre 20 marchi fra i più prestigiosi al mondo.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome