🔴 Bedizzole, rubano una ruspa e si preparano al colpo: piano rovinato da un passante

Al loro arrivo i militari hanno trovato la ruspa ancora accesa di fronte a un supermercato, ma dei tre non c'era più traccia: sono riusciti a darsi alla fuga pochi istanti prima prima dell'arrivo dei militari

0
Una ruspa al lavoro, foto generica da Pixabay

Un residente, che ha prontamente avvisato le forze dell’ordine, ha rovinato il piano di una banda di criminali che stava per mettere in atto un furto con spaccata nel territorio di Bedizzole, alle porte della città.

E’ accaduto nella notte tra domenica e lunedì. Stando a quanto si apprende, il residente avrebbe notato il mezzo passare di fronte a casa con a bordo tre persone con il volto coperto da un passamontagna. A quel punto ha telefonato ai carabinieri, che sono arrivati sul posto dopo pochi minuti.

Al loro arrivo i militari hanno trovato la ruspa (rubata poco prima in un cantiere) ancora accesa di fronte a un supermercato, ma dei tre non c’era più traccia: sono riusciti a darsi alla fuga pochi istanti prima prima dell’arrivo dei militari. Non è chiaro nemmeno quale fosse l’obiettivo del colpo: se un bancomat o la vetrina di qualche attività della zona.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome