Come il giornalismo racconta le crisi: doppio appuntamento in Cattolica, c’è anche Luca Sofri

0
Luca Sofri, foto da Wikipedia, Di Foto di Adamo Di Loreto, che ha dato il permesso d'uso in CC-BY-SA - Italian Wikipedia, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31039782

Dopo la pausa pandemica torna “The Newsroom”, il ciclo di incontri del Dams dell’università Cattolica di Brescia giunto alla quarta edizione dedicato al giornalismo e al mondo mediatico. Si parte con due lezioni aperte per analizzare come il giornalismo ha raccontato le recenti crisi globali e locali e per capire insieme ai professionisti dell’informazione quali parole e quali immagini è necessario usare per una corretta narrazione.

La guerra alle porte dell’Europa sarà il tema del primo incontro di giovedì 17 novembre alle ore 10.00 , sala della Gloria, analizzato dall’inviata del Tg1 Stefania Battistini e dal reporter de il Giornale Fausto Biloslavo, in dialogo con Gerolamo Fazzini, docente di Media e Informazione (Dams).

Si parlerà di pandemia e giornalismo venerdì 18 novembre, alle ore 11.00. sempre nella sala della Gloria, con il direttore de il Post Luca Sofri e il direttore del Giornale di Brescia Nunzia Vallini, dialogano con Gaia Mombelli, docente di reportage televisivo per il web (Dams).

Entrambe le mattinate di lezioni, dedicate agli studenti di Giornalismo della Cattolica di Brescia, saranno aperte fino ad esaurimento posti.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome