Guida Michelin, la stella verde del Friuli è bresciana

Il ristorante, nella cui cucina opera la chef bresciana Gabriella Cottali, ha anch'esso ottenuto la stella verde

0
ristorante - cibo - tavola
ristorante - cibo - tavola

C’è anche un pezzo di Brescia nella Stella Verde attribuita dalla prestigiosa Guida Michelin  2023 in Friuli Venezia Giulia.

Mentre nella provincia di Brescia si segnala l’ingresso nella guida di 5 nuovi ristoranti, tra cui proprio Il Colmetto di Rodengo Saiano (la cucina è affidata a Riccardo Scalvinoni), che ottiene la Stella Verde, in Friuli Venezia Giulia non vi sono state quest’anno novità. L’unica eccezione è rappresentata dalla Locanda Devetak a Savogna d’Isonzo, a pochi chilometri dal confine con la Slovenia. Il ristorante, nella cui cucina opera la chef bresciana Gabriella Cottali, ha anch’esso ottenuto la stella verde, riconoscimento introdotto dal 2021 per premiare le strutture capaci di offrire una ristorazione sostenibile. Nelle ultime due edizioni della guida i ristoranti premiati con la stella verde si sono quasi triplicati, segno di una sempre più sensibile attenzione al tema della sostenibilità.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome