🔴 Brescia, paura in via San Zeno: 51enne investita da un’auto

Sul posto sono intervenute in codice rosso due ambulanze, ma per fortuna le condizioni della 51enne si sarebbero rivelate meno gravi di quanto ipotizzato inizialmente

0
Ambulanza, elaborazione grafica BsNews su immagine da us

Paura, nel primo pomeriggio di oggi, per una donna investita da un’auto in via San Zeno, una delle strade a maggiore incidentalità della città (l’ultimo episodio di una certa gravità era avvenuto a giugno).

L’incidente si è verificato intorno alle 13.30 e la dinamica esatta, al momento, non è nota. Stando alla prima ricostruzione, la 51enne stava attraversando la strada poco distante dalla farmacia Bravi, quando è stata travolta da una vettura di passaggio.

Un impatto violento, che ha scaraventato la donna al suolo. Sul posto sono intervenute in codice rosso due ambulanze, ma per fortuna le condizioni della 51enne si sarebbero rivelate meno gravi di quanto ipotizzato inizialmente: la donna è stata portata in codice giallo all’ospedale Poliambulanza. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia locale.

Un secondo pedone, un uomo, è stato investito alle 16 in città, in via dell’Adige. Ma si è trattato di un incidente meno grave.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome