Abbandono dei rifiuti, in pochi mesi a Palazzolo 13 sanzioni e 2 denunce penali

Tredici sanzioni negli ultimi mesi – quarantasei dall'inizio dell’anno – e due nuove denunce penali

0
Rifiuti in strada
Rifiuti in strada - foto generica

Tredici sanzioni negli ultimi mesi – quarantasei dall’inizio dell’anno – e due nuove denunce penali. È l’esito dell’azione di contrasto dell’amministrazione comunale di Palazzolo sull’Oglio, incrementata anche grazie all’installazione di 32 nuove videocamere e fototrappole, al fenomeno di abbandono illecito di rifiuti.

Nello specifico, solo negli ultimi mesi – alcune infrazioni di ottobre sono ancora al vaglio e verranno comunicate successivamente – sono state elevate tredici sanzioni: in via Leoncavallo, in via Einaudi, in via Molinara, in piazzale Don Zubbiani, in piazzale Kennedy e a San Pancrazio. Non solo. In una nota il comune comunica che sono inoltre state identificate e denunciate due aziende responsabili di due violazioni di carattere penale del Testo Unico Ambientale: una per aver smaltito illecitamente dell’eternit nella zona industriale di Palazzolo, l’altra per un deposito incontrollato di rifiuti nella zona industriale di San Pancrazio. Altri due episodi simili, sempre commessi da aziende, erano già occorsi tra maggio e giugno in via Lancini e in via Brigate Alpine a San Pancrazio, subito prontamente identificati e denunciati dalla Polizia Locale i responsabili. “L’Amministrazione comunale – vb sottolinea il comunicato – non ha intenzione di abbassare l’attenzione contro questo fenomeno senza giustificazioni.” E così continua il lavoro del Nucleo Ambientale della Polizia Locale, agli ordini del comandante Luca Ferrari. «Stiamo anche predisponendo il nuovo bando per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, dove introdurremo ulteriori misure per favorire il controllo della corretta esposizione dei rifiuti – ha commentato il vicesindaco e assessore all’Ambiente Francesco Marcandelli –. Tutto ciò anche facendo uso di nuove tecnologie, nell’ottica di migliorare il servizio e aumentare i livelli di raccolta differenziata».


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome