Lagarde “La Bce alzerà i tassi finchè l’inflazione non cala”

0

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – “Alcune delle principali tendenze che hanno caratterizzato gli ultimi decenni si stanno spostando o addirittura invertendo. In particolare, non si può più ipotizzare, almeno nel prossimo futuro, che l’offerta globale si espanda gradualmente o che la domanda globale agisca da ammortizzatore. Ci impegniamo a riportare l’inflazione al livello del nostro obiettivo a medio termine e adotteremo le misure necessarie per farlo. Ma per superare le sfide in corso, altri attori pubblici e privati dovranno contribuire ad accelerare la transizione verso un’economia più verde, più digitale e più produttiva”. Così la presidente della Bce, Christine Lagarde, intervenendo allo European banking Congress a Francoforte.

“La Bce farà in modo che una fase di alta inflazione non alimenti le aspettative consentendo il consolidamento di un’inflazione troppo alta. Abbiamo agito con decisione, alzando i tassi di 200 punti base, e prevediamo di alzare ulteriormente i tassi fino ai livelli necessari per garantire che l’inflazione ritorni tempestivamente al nostro obiettivo di medio termine del 2%”, ha aggiunto. ” Se rispondiamo separatamente alle sfide di oggi, rischiamo di ostacolarci a vicenda. Ma se agiamo insieme, possiamo essere all’altezza di queste sfide e garantire il raggiungimento dei nostri obiettivi”, ha concluso.

(ITALPRESS).

-foto agenziafotogramma.it-

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.