Festino in camper a base di cocaina: ricoverati due giovani “turisti della droga”

Dopo aver consumato cocaina (e forse non solo) i due hanno iniziato a sentirsi male. Per fortuna, intorno alle 20, uno è riuscito a contattare il numero d'emergenza e a mettere in moto la macchina dei soccorsi

0
Camper, foto generica da Pixabay

Due giovani, di 22 e 31 anni, sono stati ricoverati in seguito agli effetti di una serata a base di droga in un camper. E’ avvenuto giovedì sull’Altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza, dove i due si trovavano in trasferta.

Dopo aver consumato cocaina (e forse non solo) i due hanno iniziato a sentirsi male. Per fortuna, intorno alle 20, uno è riuscito a contattare il numero d’emergenza e a mettere in moto la macchina dei soccorsi.

Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, li hanno trovati in preda a tachicardia, con respirazione accelerata e sudorazione eccessiva: gli effetti di un principio di overdose. Per fortuna, dopo il ricovero, le loro condizioni sono state stabilizzate e non sarebbero in pericolo di vita.

Stando a quanto si apprende, quello dei cosiddetti “turisti della droga” che vengono dalla pianura per consumare stupefacenti non sarebbe un fenomeno inusuale in quota. Nel 2019 un 40enne era stato trovato senza vita nella sua auto.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome