🟢 Tariffa rifiuti, a Brescia è la più bassa della Lombardia: si pagano 118 euro meno di Milano

È di 246€ la tassa per i rifiuti pagata in media nel 2022 da una famiglia lombarda, rispetto ai 314 della media nazionale, con alcune differenze tra i capoluoghi di provincia: si va dai 195€ di Brescia ai 313€ di Milano

0
Raccolta rifiuti, foto Aprica A2A

È di 246€ la tassa per i rifiuti pagata in media nel 2022 da una famiglia lombarda, rispetto ai 314 della media nazionale, con alcune differenze tra i capoluoghi di provincia: si va dai 195€ di Brescia ai 313€ di Milano (118 euro di differenza). La tariffa a livello regionale è invariata rispetto al 2021. Per quanto attiene la raccolta differenziata, la Lombardia è fra le regioni virtuose con una percentuale del 73,3%, rispetto al 63% della media nazionale; record dell’83,5% a Mantova, indietro Sondrio con appena il 55%.

A livello nazionale, è al Sud che si registra la spesa più elevata, con la Campania in testa a livello regionale (414€, e un leggero decremento dello 0,6% rispetto all’anno precedente) e ben otto capoluoghi di provincia meridionali nella top ten dei più cari, guidata da Catania dove una famiglia spende mediamente 594€ all’anno, con un incremento di quasi il 28% rispetto al 2021. La regione in cui si rileva la spesa media più bassa è il Trentino Alto Adige (€212), dove si registra però un aumento del 6,2% rispetto all’anno precedente; fra i capoluoghi di provincia è Udine quello meno caro, con una spesa media a famiglia di 174€.

Sono 63 i capoluoghi in cui si registrano aumenti della tariffa, soltanto 27 quelli in diminuzione: l’aumento più elevato a Cosenza (+40,9%), la riduzione più consistente a Caltanissetta (-17,4%).

È questo il quadro che emerge dalla annuale rilevazione dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, disponibile online sul sito cittadinanzattiva.it.  L’indagine sui costi sostenuti dai cittadini per lo smaltimento dei rifiuti in tutti i capoluoghi di provincia prende come riferimento nel 2022 una famiglia tipo composta da 3 persone ed una casa di proprietà di 100 metri quadri. L’indagine è realizzata nell’ambito del progetto “Re-USER: usa meglio, consuma meno”, finanziato dal Ministero dello sviluppo economico, Legge 388/2000 – ANNO 2021.

Regioni: uno sguardo di insieme sulle tariffe per i rifiuti

Regione

Tari 2022

Tari 2021

Variazione %

Abruzzo

325 €

329 €

-1,4%

Basilicata[1]

288 €

281 €

2,4%

Calabria

348 €

324 €

7,4%

Campania

414 €

416 €

-0,6%

Emilia[2]

277 €

274 €

1,2%

Friuli Venezia Giulia

247 €

238 €

4,1%

Lazio

332 €

331 €

0,2%

Liguria[3]

357 €

354 €

0,9%

Lombardia[4]

246 €

246 €

0,0%

Marche

246 €

243 €

1,5%

Molise

246 €

242 €

1,6%

Piemonte[5]

288 €

289 €

-0,3%

Puglia

402 €

381 €

5,5%

Sardegna

335 €

323 €

3,6%

Sicilia

396 €

385 €

2,9%

Toscana

351 €

339 €

3,6%

Trentino Alto Adige[6]

212 €

200 €

6,2%

Umbria[7]

344 €

333 €

3,3%

Valle d’Aosta

272 €

272 €

0,0%

Veneto[8]

237 €

225 €

5,2%

Italia

€ 314

€ 307

  + 2,3%

Fonte: Cittadinanzattiva – Osservatorio Prezzi&Tariffe, Novembre 2022

FOCUS LOMBARDIA

CAPOLUOGO

TARI 2022

TARI 2021

VARIAZIONE %

BERGAMO

214 €

203 €

5,3%

BRESCIA

195 €

191 €

1,9%

COMO

249 €

249 €

-0,1%

CREMONA

208 €

206 €

0,9%

LECCO

237 €

245 €

-3,2%

LODI

276 €

270 €

2,1%

MILANO

313 €

325 €

-3,9%

MONZA

276 €

282 €

-2,3%

PAVIA

279 €

283 €

-1,2%

SONDRIO

217 €

219 €

-0,7%

VARESE

241 €

232 €

3,8%

MEDIA

246 €

246 €

0,0%

Fonte: Cittadinanzattiva – Osservatorio Prezzi&Tariffe, Novembre 2022

CAPOLUOGO

PRODUZIONE PRO CAPITE RIFIUTI URBANI KG/AB/ANNO 2020

RACCOLTA DIFFERENZIATA 2020

BERGAMO

486,64

73,1%

BRESCIA

567,39

72,4%

COMO

438,74

71,3%

CREMONA

493,43

73,4%

LECCO

454,03

65,9%

LODI

451,03

77,5%

MANTOVA

517,78

83,5%

MILANO

435,29

62,7%

MONZA

416,47

67,4%

PAVIA

545,52

65,2%

SONDRIO

498,85

54,9%

VARESE

479,42

70,8%

MEDIA REGIONE

469,57

73,3%

Fonte: Cittadinanzattiva su dati ISPRA 2021

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome