🔴 Omicidio Carol Maltesi, Fontana si spacciò per fan chiedendole il video estremo in cui poi è morta

I due si erano conosciuti 5 ottobre del 2020 su Instagram. Poi si erano spostati su Telegram e infine si erano incontrati in un hotel di Milano, dove avrebbero consumato un rapporto per cui Fontana avrebbe pagato 150 euro

0
Carol Maltesi, uccisa da Davide Fontana

Fontana, tramite social, si spacciò per un fan commissionando a Carol Maltesi (Charlotte Angie) un video hard estremo, in cui lei avrebbe dovuto essere legata al palo della lap dance della camera e incappucciata con un sacco nero, consegnando poi il pin del cellulare all’aguzzino e infine subendo percosse. E fu proprio durante quel video che – l’11 gennaio 2022 – Carol fu uccisa.

E’ quanto emerso nell’udienza di ieri, 28 novembre, al processo che si sta svolgendo a Busto Arsizio a carico di Davide Fontana, l’ex bancario (ma anche attore hard, blogger e fotografo) che ha brutalmente ucciso la 26enne, facendola poi a pezzi e abbandonando il suo corpo a Paline di Borno.

Dopo la prima udienza, con le richieste di accusa e difesa, la parola è passata ai Carabinieri che hanno indagato sul caso. Fu nelle loro mani che, a marzo, il direttore di BsNews.it consegnò il mini-dossier che conteneva l’identità della vittima di Borno (fino a quel momento ignota) e le chat avute poche ore prima con l’assassino, che si spacciava per la vittima. Poche ore dopo – allarmato dai primi articoli di giornale che riprendevano quanto pubblicato da BsNews.it – Fontana si presentò spontaneamente in caserma per denunciare la scomparsa di Carol: ne uscì in manette.

Secondo quanto emerso ieri dalle deposizioni dei carabinieri, Fontana aveva già commissionato altri video tematici a Carol spacciandosi per un fan. Una delle ipotesi in corso di approfondimento è se quell’ultimo video fosse finalizzato proprio all’omicidio, tanto più alla luce del fatto che Carol era in procinto di lasciare Rescaldina per trasferirsi tra Praga e Verona.

Carol Maltesi e Davide si erano conosciuti 5 ottobre del 2020 su Instagram. Poi, il 29, si erano incontrati in un hotel di Milano, dove avrebbero consumato un rapporto per cui Fontana avrebbe pagato 150 euro. A fine gennaio, dopo diverse frequentazioni, il rapporto di scambio tra i due avrebbe quindi fatto spazio a una relazione sentimentale, conclusa poi a giugno. Ma Fontana, secondo quanto testimoniato, avrebbe continuato a percepire il 10 per cento su quanto Carol incassava dai suoi incontri.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome