🟢 Livemmo conquista 20 milioni di euro e anche… il New York Times

Livemmo sbarca Oltreoceano, conquistando uno spazio sulle pagine del blasonato New York Times

0
Livemmo, foto da Wikipedia (Di Elisabetta Tonoli - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=106427211)

Il borgo di Livemmo, frazione del comune di Pertica Alta, in Valsabbia, fa ancora parlare di sé.

Già luogo individuato da Regione Lombardia come ‘progetto pilota’ per la rigenerazione culturale, sociale ed economica nell’ambito del ‘bando sull’attrattività dei borghi’ che prevede – all’interno del PNRR – l’individuazione di piccole realtà a rischio abbandono per i vari territori italiani, ora Livemmo sbarca Oltreoceano, conquistando uno spazio sulle pagine del blasonato New York Times. Un articolo firmato da Jason Horowitz intitolato «An Italian village hit the Jackpot. Will that save or destroy it?» pone al centro della questione il finanziamento da capogiro –  20 milioni di euro –  che il piccolo paese valsabbino ha ottenuto per la sua rinascita culturale, sociale ed economica. Un «jackpot», sottolinea la testata americana, con cui Livemmo potrà invertire la rotta del declino, ma che reca con sé alcune criticità di gestione.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome