Ristrutturazione edilizia: il modo migliore per rendere il bagno più spazioso

Quando pensiamo alla riforma del nostro bagno, in questo caso un bagno piccolo o medio, dobbiamo sempre considerare di guadagnare più metri quadrati e ampliare lo spazio. Per fare ciò, dobbiamo fare attenzione ad alcuni fattori come la distribuzione, l'illuminazione o il colore delle pareti e del pavimento

0
Bagno, foto generica da Pixabay

Quando pensiamo alla riforma del nostro bagno, in questo caso un bagno piccolo o medio, dobbiamo sempre considerare di guadagnare più metri quadrati e ampliare lo spazio. Per fare ciò, dobbiamo fare attenzione ad alcuni fattori come la distribuzione, l’illuminazione o il colore delle pareti e del pavimento. Ogni aspetto può aiutarti a guadagnare più spazio nel tuo bagno. Se vuoi che il tuo bagno sia comodo, sicuro e appaia più grande di quanto non sia in realtà, dovresti prestare attenzione a questi suggerimenti, soprattutto se hai un bagno è piccolo o medio, questi consigli faranno la tua riforma molto più semplice e efficiente.

È il momento giusto per ristrutturare casa e renderla più accogliente con una nuova ristrutturazione del bagno. Possiamo aiutarvi a scegliere il stile che preferite per il vostro bagno. Il nostro team di professionisti sarà in grado di soddisfare le vostre esigenze e fornire il miglior servizio possibile.

Distribuzione Rifacimento bagno

È importante l’uso che diamo ai nostri spazi, e sfruttargli al meglio non è un compito semplice ma neanche impossibile. Esistono tante soluzioni diverse per riuscire ad avere una bella distribuzione e approfittare al meglio i metri del nostro bagno. Alcune soluzioni sono: sgomberare il pavimento usando mobili galleggianti, questo è un grande trucco per offrire una sensazione visiva di più spazio. Il segreto per mantenere il bagno il più libero possibile, ma senza perdere spazio contenitivo, sono le mensole con una piccola superficie ma molta altezza.

Se non hai molto spazio nel tuo bagno, opta per un lavandino sospeso. Queste tipologie di lavabi sono ideali perché liberano completamente il pavimento e danno l’impressione visiva di maggiore spazio a disposizione.

In questo caso per usare al meglio lo spazio dove si trova il lavandino del tuo bagno è mettere un mobile. In questo modo, sfrutti lo spazio nella parte inferiore del lavandino per posizionare i tuoi articoli. È importante optare per la leggerezza delle forme. Evita i lavelli freestanding e cerca di sfruttare lo spazio che hai sotto per posizionare i tuoi accessori.

La scelta delle porte nella tua riforma del bagno può cambiare completamente l’aspetto del tuo bagno. Sebbene le porte scorrevoli siano sempre l’opzione migliore per ‘sgomberare’ un bagno, soprattutto quando le sue dimensioni sono ridotte, un modo per sfruttare le porte classiche è sfruttarle per riporre oggetti, ad esempio con l’aiuto di un appendiabiti.

Il box doccia è la soluzione migliore se vuoi guadagnare più metri quadrati nel tuo bagno piccolo o medio. Sostituire la vecchia vasca da bagno con un box doccia ti farà risparmiare moltissimo spazio. Inoltre, i nuovi modelli di box doccia offrono una gamma molto più ampia di funzionalità e design.

Illuminazione

È uno dei punti più importanti quando si arreda un bagno. Devi riuscire a sfruttare la luce naturale, per quanto sia possibile. È consigliato di evitare le tende alle finestre in modo che la luce naturale possa entrare nello spazio illuminato, sempre che questo non interferisca nella tua intimità nel bagno.In caso contrario, utilizza le tende in tessuto trasparenti o in colore chiaro per sfruttare la luce naturale che entra nello spazio. Nel caso in cui non disponi di finestre, utilizza un’illuminazione a risparmio energetico o LED per dare chiarezza e luminosità al tuo spazio. Un esempio sarebbe il posizionare diversi punti luce nel tuo bagno per farlo sembrare più grande e avere una maggiore chiarezza. Alcune strisce luminose nello specchio o un lucernario nel posto giusto, possono aiutare a far sembrare il tuo bagno più spazioso e avere una migliore illuminazione.

Come illuminare il bagno moderno?

Oggi, l’illuminazione del bagno non è solo una questione di funzionalità. La scelta dei punti luce giusti e la valutazione della luminosità nello spazio sono elementi importantissimi per ottenere un ambiente rilassante in cui il design si fonde con la tecnologia.

Per illuminare bene il tuo bagno moderno dovreste considerare diversi aspetti: innanzitutto dovrete pensare all’uso che intendete fare del vostro bagno e alle attività che vi svolgerete al suo interno. In base a queste considerazioni potrete decidere se optare per un’illuminazione più intensa o meno forte, se prediligere lampade da terra o plafoniere, se collocarle vicino alla vasca da Bagno o verso lo specchio per truccarvi.

In secondo luogo bisognerà tenere conto dell’arredamento del bagno: se è un ambiente molto minimalista sarà opportuno optare per lampade dal design essenziale e lineare, mentre se avete scelto mobili classici o in stile country potrete orientarvi su abat-jours o applique dalle forme più morbide.

Infine non dovrete trascurare l’importanza della luce naturale: valutate bene la posizione di finestre e lucernari e, se possibile, collocate gli elementi illuminanti in modo da sfruttare al meglio la luce solare durante il giorno.

Colori

I colori chiari esaltano la leggerezza e la sensazione di uno spazio più ampio. Per la decorazione di un bagno, soprattutto si è piccolo o non di grandi dimensioni, dovresti evitare i colori forti e i colori scuri perché riducono visivamente lo spazio. Il colore più adatto in questi casi è il bianco perché può dare più luce e una sensazione di spaziosità allo spazio. Anche i colori pastello possono essere una buona scelta. Si consiglia di utilizzare piastrelle bianche sia sul pavimento che sulle pareti per offrire una maggiore sensazione di amplitudine.

I colori neutri, tenui e naturali, come la idea del legno non verniciato, che evitano i riflessi e creano uno spazio rilassato o la ceramica bianca, danno una migliore sensazione di amplitudine. Gli specchi creano anche una sensazione di luminosità moltiplicando la luce.

Testure: per ultimo le trame aggiungono colore ad accessori e tessuti. Ottieni un po’ di contrasto con le piastrelle da parete, scegli piastrelle in rilievo, ceramiche colorate o semplicemente gioca con i colori. Otterrai una sensazione dinamica e diversa.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome