Olanda ai quarti di finale, 3-1 agli Stati Uniti

0

AR-RAYYAN (QATAR) (ITALPRESS) – L’Olanda sfrutta al meglio gli errori difensivi avversari e supera 3-1 gli Stati Uniti. Una vittoria che vale i quarti di finale di un Mondiale per cui Van Gaal ha sempre ritenuto in corsa i suoi. Una sfida in cui è l’esterno dell’Inter, Denzel Dumfries, a guadagnarsi la palma di migliore in campo, grazie a un gol e a due assist sfruttati al meglio da Depay e Blind.

Dopo appena 3 minuti, gli uomini di Berhalter si divorano il possibile vantaggio quando Pulisic, smarcato tutto solo davanti a Noppert, calcia debolmente con il sinistro facendosi respingere la conclusione con i piedi dal portiere avversario. Dopo un avvio non semplice, la nazionale orange passa in vantaggio al 10′. Dumfries riceve palla sulla destra e mette in mezzo un preciso rasoterra a rimorchio sul quale si avventa Depay, che con un bel destro di prima infila la palla nell’angolino alle spalle di Turner. I nordamericani sembrano accusare il colpo e non riescono a rendersi più pericolosi fino al 43′, quando Noppert deve respingere in tuffo un tiro violento dal limite di Weah. In pieno recupero, i ragazzi di Van Gaal raddoppiano con un’azione fotocopia rispetto a quella dell’1-0.

Dumfries riceve palla dalla destra e crossa nuovamente rasoterra all’indietro pescando questa volta Blind, che con il destro buca Turner per il 2-0 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi. Al 4′ della ripresa, la formazione a stelle e strisce sfiora l’1-2 quando Ream, dopo un corner calciato dalla destra, impatta male da due passi facendosi ipnotizzare da Noppert. Subito dopo, uno scatenato Dumfries crossa dalla destra, con Depay che si fa respingere da Turner una conclusione ravvicinata. Al 16′ è ancora Depay a provarci dal limite, ma Turner alza sopra la traversa. Al 31′, gli statunitensi accorciano le distanze. Yedlin apre sulla destra per Pulisic che mette in mezzo un pallone che, il neo entrato Wright, con una fortunosa deviazione di destro supera Noppert grazie a una palombella che si infila sul secondo palo: 2-1. La gara sembra riaprirsi, ma dopo 5 minuti è Dumfries a firmare il 3-1 che spegne ogni velleità americana. Blind crossa dalla sinistra trovando l’esterno dell’Inter che, lasciato colpevolmente solo, insacca con un bel mancino al volo. Sarà di fatto l’ultima emozione del match, con il risultato che non cambierà più. Può quindi far festa l’Olanda, che avanza ai quarti di finale dove affronterà la vincente di Argentina-Australia. Finisce qui, invece, il Mondiale degli Usa.

– foto Image –

(ITALPRESS)

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.