🔴🔴 Iseo, deraglia treno con 30 persone a bordo: non ci sono feriti

Sul posto - oltre alle forze dell'ordine - sono state inizialmente inviate due ambulanze e un'automedica, ma nessuno avrebbe avuto necessità di trasporto in ospedale

0
Treno deragliato a Iseo, foto da Carabinieri

La sorte è stata benevolente. Non ci sono stati feriti, infatti, tra i passeggeri del treno della linea Brescia-Iseo-Edolo (969 (Breno 15.25-Brescia 17.03) che, nel pomeriggio di oggi, è stato vittima di un incidente di percorso (deragliamento).

E’ accaduto intorno alle 17. Il convoglio era appena partito dalla stazione di Iseo in direzione di Brescia città, quando – all’altezza dell’area delle officine, in via XX Settembre, non lontano da via Roma – una carrozza sarebbe uscita parzialmente dai binari.

Le persone a bordo erano una ventina (il secondo aggiornamento, arrivato in nottata, indica 30), tra cui un bimbo di 6 anni. Sul posto – oltre alle forze dell’ordine – sono state inizialmente inviate due ambulanze e un’automedica, ma nessuno avrebbe avuto necessità di trasporto in ospedale. La circolazione ferroviaria è stata sospesa in via cautelativa.

“Le cause sono in accertamento” informa Trenord in una nota, precisando che nella notte i tecnici hanno iniziato il lavoro per rimuovere il treno e ripristinare la linea.

++ AGGIORNATO 11.12.2022, ORE 9.27 ++


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome