Iseo, finalmente anche Bosine è allacciato alla rete idrica

I lavori hanno un valore complessivo di 700mila euro

0
Acqua, foto generica da Pixabay

E’ entrata in esercizio oggi la condotta che collega Iseo e la frazione di Bosine, nel tratto che finora non era allacciato alla rete idrica del capoluogo. Iseo, infatti, sorge su un territorio con caratteristiche montane e con diverse zone che presentano dislivelli significativi. Una caratteristica per cui ancora oggi esistono alcune località non completamente collegate ai servizi pubblici.

Nel caso di Bosine, dal tratto elevato di via Bonomelli, non esisteva l’allaccio al servizio idrico di Iseo. Per rendere possibile il collegamento è stata realizzata una condotta che dalla centrale di rilancio di via Bonomelli, posta a una quota di 232 metri sul livello del mare (slm) raggiunge il punto di consegna finale, posto a una quota di 412 metri slm. La realizzazione dell’acquedotto a favore delle famiglie di “Bosine” è stato uno deli obiettivi fondamentali dell’Amministrazione comunale iseana.

“Realizzare opere pubbliche in tempo di Covid-19 non è stato facile – sottolinea una nota del Comune – ma grazie alla collaborazione di Acque Bresciane, che ha superato difficoltà e imprevisti con grande capacità tecnica, abbiamo raggiunto le finalità che ci eravamo prefissati. L’Amministrazione è fiera di mettere fine a una situazione pluriennale che comportava grandi disagi ai cittadini di “Bosine”.

Sabrina Colli, responsabile Progettazione dell’Area Tecnica di Acque Bresciane, ha spiegato che “la tubazione posata ha un diametro di un metro ed è lunga circa 2.200 m. Realizzata in ghisa sferoidale ad alte prestazioni, ha permesso di allacciare le circa 45 utenze che si trovano lungo il tracciato. Abbiamo posato anche due idranti antincendio e una fontanella per uso pubblico, all’imbocco della località Bosine con la strada provinciale 48”.

I lavori hanno un valore complessivo di 700mila euro. Per assicurare la continuità idrica, in presenza di un forte dislivello, i lavori hanno curato anche la manutenzione straordinaria della centrale di rilancio. Sono stati rifatti completamente gli impianti elettrici e di controllo remoto, quelli idraulici e le pompe di rilancio, mentre la vasca di stoccaggio dell’acqua, che ha una capacità di circa 100 metricubi, è stata sanitizzata e impermeabilizzata. Nei giorni scorsi gli utenti interessati da questo ampliamento della rete hanno ricevuto i documenti necessari a formalizzare il contratto di allacciamento all’acquedotto. Con la posa del contatore il collegamento diventerà definitivo. Questa fase comincerà non appena conclusi il lavaggio e la sanificazione della condotta.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome