Criptovalute: cosa aspettarsi da Apecoin nei prossimi mesi?

Il mondo crypto è in continuo movimento: ogni giorno è quello buono per la nascita di una nuova valuta digitale...

0
Criptovalute, foto generica da Pixabay

Le criptovalute hanno iniziato a rivoluzionare il mercato già a partire dal 2009: l’anno in cui, per la prima volta, il celebre Bitcoin iniziò a far parlare di sé. Certo, all’epoca non molti riuscirono a intravedere le reali potenzialità di questo strumento finanziario fondato sulle neonate tecnologie blockchain. Eppure, di lì a poco, il titolo BTC avrebbe iniziato a crescere in maniera esponenziale: sarebbe partito da una quotazione individuale di appena 0,00076$ per arrivare a picco da più di 55.000$. Ecco dunque spiegato come mai, in questo momento storico, la stragrande maggioranza dei trader internazionali cerchi quotidianamente informazioni, strategie e segnali di trading proprio a tema criptovalute.

E da questo punto di vista è importante sottolineare che il mondo crypto è in continuo movimento: ogni giorno è quello buono per la nascita di una nuova valuta digitale, capace di alzare ulteriormente l’asticella delle prestazioni tecniche. In tal senso gli NFT sono sicuramente una delle novità più interessanti del momento e tra questi Apecoin sta catturando l’attenzione di un numero sempre maggiore di traders. A questo proposito, per avere maggiori informazioni in merito, si consiglia di partire dalla guida di criptovaluta.it su Apecoin, testata giornalistica online che, nell’approfondimento, passa in rassegna le caratteristiche di questo crypto asset.

Cosa sono le criptovalute

Le criptovalute sono valute digitali, che non hanno alcun genere di corrispettivo dal punto di vista fisico: strumenti finanziari che possono venire acquisiti tramite canali telematici e che si poggiano sulla sopracitata blockchain. La blockchain è un insieme di tecnologie che hanno reso possibile la nascita di registri virtuali condivisi, realizzati in forma di blocchi concatenati tra loro. Tutte le informazioni relative alle transazioni di criptovalute vengono registrate all’interno di un blocco e sono letteralmente inattaccabili: nella blockchain infatti è impossibile rimuovere o modificare il contenuto di un blocco, senza compromettere l’intera catena.

Le criptovalute sono inoltre valute nascoste, come ben suggerito dal prefisso “cripto” che cita direttamente la crittografia: un altro insieme di tecniche utilizzate per occultare e proteggere beni o messaggi di varia natura. Infine le criptovalute sono generalmente caratterizzate da una volatilità molto elevata, anche perché il loro sistema di attribuzione di valore è quasi unico nel suo genere. Il prezzo delle crypto infatti non dipende quasi mai da enti o da regole esterne. Al contrario viene stabilito soprattutto dalla volontà dei loro creatori, da quella dei loro proprietari e più in generale dalla legge della domanda e dell’offerta.

Cosa aspettarsi da Apecoin

Quando si parla di criptovalute spesso si sente parlare di token: gettoni digitali che spesso vengono descritti come una specie di corrispettivo virtuale delle monete. Apecoin è un token, che però è nato a seguito di un progetto importantissimo sul fronte dei cosiddetti NFT, ovvero i Non Fungible Token. Il concetto di NFT merita un’ulteriore riflessione, visto che si differenzia in maniera netta da quello di token classico e fungibile.

Gli NFT infatti sono molto più simili a un’opera d’arte che a una moneta, considerato che sono unici e irreplicabili. Ogni singolo NFT ha le proprie caratteristiche, la propria paternità e il proprio valore. Apecoin è un token che può essere utilizzato per acquistare due serie di NFT molto note e apprezzate di nome Bored Ape Yatch Club. Ma anche come strumento di voto all’interno dell’organizzazione decentralizzata autonoma che prende le decisioni relative l’ecosistema BAYC. È proprio lo stretto legame di Apecoin con il progetto Bored Ape a renderlo interessante agli occhi di analisti ed esperti del settore. L’impressione infatti è che più BAYC continuerà a crescere, più Apecoin guadagnerà valore. E BAYC sembra davvero in rampa di lancio, soprattutto se si pensa al suo possibile impatto nel metaverso.

Nota:il presente articolo non rappresenta in alcun modo un invito all’investimento, ma una semplice panoramica informativa di alcune delle opzioni possibili. Ricordiamo che è importante valutare bene i rischi degli investimenti ed evitare gli investimenti fai-da-te se non si dispone delle competenze tecnico-economico-finanziarie adeguate. In quel caso è vivamente consigliato affidarsi a un consulente esperto per evitare di rischiare di perdere tutto il proprio capitale o addirittura di indebitarsi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome