🔴 Valtrompia, 18enne si schianta contro la gazzella dei carabinieri: era ubriaco

I successivi accertamenti degli agenti della Polstrada hanno consentito di verificare che l'automobilista, in sostanza neopatentato, fosse positivo all'alcol test con un tasso alcolemico tre volte superiore ai limiti consentiti dalla legge

0
Carabinieri in azione nella notte, foto generica
Carabinieri in azione nella notte, foto generica

Poteva avere conseguenze assai più gravi l’episodio registrato in Valtrompia a Pezzaze nella notte di venerdì.

Secondo quanto ricostruito in seguito all’accaduto dagli agenti della Polstrada di Desenzano, una pattuglia dei Carabinieri di Gardone Val Trompia era impegnata sul luogo di un incidente: i militari stavano effettuando i rilievi e la gazzella era parcheggiata con i lampeggianti accesi a riparo dei soccorritori intervenuti in aiuto delle persone coinvolte nel sinistro e dei feriti stessi. Improvvisamente un’automobile condotta da un 18enne pare sia piombata addosso al veicolo dei Carabinieri: fortunatamente solo l’auto è stata danneggiata, mentre i militari sono riusciti ad evitare di essere travolti. I successivi accertamenti degli agenti della Polstrada hanno consentito di verificare che l’automobilista, in sostanza neopatentato, fosse positivo all’alcol test con un tasso alcolemico tre volte superiore ai limiti consentiti dalla legge. Il giovane è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, per aver danneggiato un mezzo militare e per l’incidente causato e la sua patente ritirata.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome