🔴 Bassa, ladri in azione nell’abitazione dell’ex segretario della Cisl

"Ieri sera è venuto a casa per farci gli Auguri di Natale, non ci ha trovato, si è arrabbiato e ci ha combinato questo", ha scritto sui social Zaltieri

0
Ladri nella casa dell'ex segretario Cisl Zaltieri

Ancora furti nelle abitazioni in provincia di Brescia. I malviventi sono entrati in azione sabato sera a Isorella e stavolta hanno preso di mira l’abitazione di una figura piuttosto nota: l’ex segretario provinciale della Cisl Renato Zaltieri.

“Ieri sera è venuto a casa per farci gli Auguri di Natale, non ci ha trovato, si è arrabbiato e ci ha combinato questo”, così ha scritto sui social Zaltieri postando un’immagine (ne pubblichiamo un dettaglio). I ladri sono entrati in azione nella prima serata, quando i padroni di casa erano fuori. Prima hanno forzato la porta con un cacciavite, poi – non riuscendoci – hanno sfondato il vetro.
In quel momento, però, è scattato l’allarme e i delinquenti si sono dati alla fuga senza rubare nulla. Zaltieri ha riferito dell’accaduto in un post su Facebook e numerosi hanno commentato riferendo di casi analoghi. “Purtroppo, è una esperienza che abbiamo fatto e stiamo facendo in molti – ha replicato l’ex segretario Cisl – Più Polizia e più forze dell’ordine non bastano per evitare questi fatti. Forse sarebbe necessario un maggiore impegno nella direzione della educazione civica”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome