🔴 Iseo, dopo l’incidente via ai lavori sui binari: per gennaio si riparte?

Come noto, dopo l'incidente, la stazione è stata sequestrata e sono partite le indagini per appurare eventuali responsabilità per la mancata manutenzione dei binari

0
Treno deragliato a Iseo, foto da Carabinieri

Una tempistica ufficiale non c’è. Ma potrebbero essere conclusi entro fine anno i lavori di messa in sicurezza dei binari della stazione di Iseo, dove – lo scorso 10 dicembre – si è verificato il parziale deragliamento di un treno con diverse decine di persone a bordo.

Come noto, dopo l’incidente, la stazione è stata sequestrata e sono partite le indagini per appurare eventuali responsabilità per la mancata manutenzione dei binari (la causa dell’incidente – stando alle prime informazioni – andrebbe ricercata nelle traversine ammalorate). Ieri sono anche partiti gli interventi per la sostituzione delle traversine nella tratta della Brescia-Edolo interessata: una 20ina di operatori sono all’opera dalle 6 del mattino alle 18, con l’obiettivo di terminare i lavori entro fine anno.

Non sarà facile, tanto più in occasione delle festività. Ma per forzare i tempi, si starebbe valutando anche l’opzione fermare l’intera linea per qualche giorno.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome