🏉 Rugby, i centurioni battono Milano di un punto e restano secondi

Gara combattutissima al campo Giurati di Milano. Promotica batte i cussini e si porta al secondo posto del girone 1 di serie A.

0
Foto da ufficio stampa Promotica Centurioni

Vittoria e primo posto (provvisorio) in classifica per Promotica Centurioni che nell’anticipo serale della decima giornata del campionato di serie A batte di misura (15-16) Cus Milano al termine di una sfida combattutissima tra le nebbie meneghine.

I quattro punti conquistati portano Berardi e compagni a quota 33 punti, che valgono la conferma del secondo posto dietro Parabiago. Un buon modo per salutare l’anno, nell’ultima gara del 2022, rivelatasi per gli uomini di coach Marchiori particolarmente tignosa e fisica contro una formazione che ha caricato fin dall’inizio a testa bassa, basando il proprio gioco sulla mischia. Promotica ha provato a lavorare di fino, con i precisi caldi di Muzzi , prima di mettere il carico da novanta nella seconda parte della ripresa

La gara. Al Campo Giurati è Milano a rompere lo 0-0 con il calcio piazzato di Lowndes al 2’. Promotica subisce la pressione dei padroni di casa che passano due minuti più tardi con una meta da drive realizzata da Allodi e trasformata da Lowndes. Il 10-0 porta Promotica ad una reazione e ad un tentativo offensivo che è premiato con primi tre punti valtrumplini, scaturiti da calcio piazzato. Muzzi porta così sul 10-3 i rossoblù. Promotica inizia a prendere le misure agli avversari e accorcia il gap con altri due calci griffati Muzzi, che portano il match al 27’ sul 10-9. La prima fase della ripresa è nuovamente in favore della formazione di casa che buca la difesa valtrumplina al 5’ con la maul capitalizzata da Cederna  (15-9). La reazione valtrumplina non tarda però ad arrivare: azione corale con vari punti di incontro per Promotica che con Bronzini allarga per Montilla il quale sfrutta la superiorità numerica e libera Parrino alla bandierina per la meta del sorpasso trasformata da Muzzi (15-16)

«Non mi piace vincere così, non esprimendo al meglio il nostro gioco, ma già alla vigilia sapevamo che non sarebbe stata una partita facile. E così è stato – dichiara Roberto Marchiori, allenatore di Promotica Centurioni – . Abbiamo visto una partita chiusa, contratta e decisamente non bella. Non abbiamo espresso il nostro gioco ma ci siamo fatti chiudere da Milano in mischia chiusa. Per fortuna abbiamo vinto e siamo primi almeno per un giorno. Queste partite servono a capire a che punto siamo e quanto dobbiamo lavorare e crescere. Di qualità ce ne è tanta ma manca tanto lavoro».

CUS MILANO – PROMOTICA CENTURIONI 15-16
CUS MILANO: Borzone; Allodi (54’ Picone), Galliano (78’ Randazzo), Cederna, Milani; Macchi, Lowndes; Salas, Guizzetti, Toscano, Cicchinelli, Tevoradze (51’ Parisi); Cambareri (64’ Balistreri), Perini (60’ Cullahj), Givani. A disposizione:Ostoni, Viganò, Galenda, ,. All. Festa
PROMOTICA CENTURIONI: Bronzini; Parrino (77’ Villa), Pratichetti, Casini (44’ Mariani), Russo; Muzzi, Del Valle (49’ Gazzoli); Marcellan (46’ Zanatta), Berardi, Suttor, Scheepers, Seye; Montilla (72’ Buizza), Pilani, Corso (54’ Florio). A disposizione: Roncon, Belotti. All. Marchiori.
Arbitro: Erasmus di Treviso
Marcatori: 2’ cp  Lowndes (3-0), 4’ m Allodi, tr Lowndes (10-0); 7’ cp Muzzi (10-3); 24’ cp Muzzi (10-6); 27’ cp Muzzi (10-9); 5’ m Cederna (15-9); 23’ m Parrino, tr Muzzi (15-16)


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome