Autostrada Valtrompia, Borghesi (Lega): bene incontro con commissari Anas per accelerazione cantieri

“C’è l’impegno del Governo per imprimere una decisiva accelerazione al cantiere della bretella autostradale della Val Trompia, grazie alla spinta della Lega e del Ministro Salvini che questa mattina ha fatto il punto sullo stato di avanzamento delle opere stradali sottoposte a commissariamento"

0
Stefano Borghesi, foto da ufficio stampa

“C’è l’impegno del Governo per imprimere una decisiva accelerazione al cantiere della bretella autostradale della Val Trompia, grazie alla spinta della Lega e del Ministro Salvini che questa mattina ha fatto il punto sullo stato di avanzamento delle opere stradali sottoposte a commissariamento. L’incontro di questa mattina allo Smart road center di Anas dimostra nei fatti la volontà di proseguire i lavori e portare a compimento l’opera, che il nostro territorio attende da decenni e che sarà un’infrastruttura fondamentale per cittadini e imprese. Come Lega abbiamo sempre tenuto alta l’attenzione su questo fronte e fatto tutto il possibile affinché quest’opera vedesse la luce, con orgoglio rivendichiamo questo impegno e siamo contenti di poter contribuire all’accelerazione dei cantieri”.

Così dichiara in una nota il senatore valtrumplino della Lega, Stefano Borghesi.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome