Riforme, La Russa “Il Parlamento si interroghi sul bicameralismo”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Personalmente credo che prima o poi una riforma della seconda parte della Costituzione possa e debba toccare anche il modo in cui il bicameralismo è inteso, magari anche senza arrivare al monocameralismo. C’è la possibilità che il Parlamento si interroghi su come migliorare la doppia lettura”. Così il presidente del Senato, Ignazio La Russa, nel corso dello scambio di auguri con la stampa parlamentare.

In merito alla manovra, il presidente del Senato ha sottolineato: “Quest’anno il tempo è stato veramente minimo e questo giustifica un pò di affanno con cui si è arrivati alla Legge di Bilancio. L’esercizio provvisorio va evitato, non credo ci sarà ma nel caso in cui dovesse avvenire sarebbe un danno per l’immagine dell’Italia. Ci sono momenti in cui maggioranza e opposizione devono avere come stella cometa l’interesse nazionale dell’Italia”. “Non arrivare all’esercizio provvisorio credo sia un dovere per tutti i parlamentari”, ha spiegato.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.