🔴 Brescia, il marito della titolare spaccia coca: chiuso un ristorante

L'uomo - un senegalese già noto alle forze dell'ordine - avrebbe utilizzato il ristorante come base operativa per la propria attività illecita, con cui riforniva pusher della zona del Carmine e della Stazione

0
Polizia, foto generica da Questura di Brescia

Il Questore di Brescia ha sospeso la licenza di un bar di via Capriolo. Il provvedimento – adottato sulla base dell’articolo 100 del Testo Unico leggi di Pubblica Sicurezza – fa seguito all’attività di indagine condotta dalla Polizia locale cittadina.

Secondo quanto si apprende, infatti, il marito della titolare – un senegalese già noto alle forze dell’ordine – avrebbe utilizzato il ristorante come base operativa per la propria attività di spaccio di cocaina, con cui riforniva pusher della zona del Carmine e della Stazione.

Da qui la sospensione della licenza. “La chiusura del locale, seppur temporanea – informa una nota – mira ad impedire il ripetersi di situazioni potenzialmente pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome